Newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle nostre attività

Contatore Visite

545839
Oggi
Ieri
Ultima sett.
Sett. scorsa
Ultimo mese
Mese scorso
Tutto
69
322
728
542702
5254
9393
545839
Il tuo IP: 54.80.87.166
2018-10-17 05:02:08

Verrà un bambino di nome Gesù

Il giorno 17 dicembre, nella chiesa di santa maria novella di marti, è andato in scena lo recita dei bambini del catechismo delle classi 2°, 3°, 4° e 5° elementare, da un’idea nata da Perla Francalanci e Mirko Landi.

Tutto è nato in una sera di novembre, quando ci siamo ritrovati dopo una preghiera e ci è stato affidato l’incarico di creare una recita che parlasse della venuta di dio nel mondo, da 3 punti di vista:
Dio come lo immaginava il popolo di Israele, Dio come lo vediamo oggi, e Dio come viene in realtà.

Così ci siamo messi a tavolino e buttando giù idee e lasciandoci guidare dalla nostra immaginazione abbiamo cominciato a pensare a come poteva essere questa recita; una recita che si caratterizzava per scenette, canti e balli, tutto in un clima di armonia, simpatia e momenti commoventi.

In questo clima di divertimenti i bambini hanno dimostrato chi è Gesù:
Non il condottiero o il guerriero che aspettava il popolo di israele per essere salvato dai romani; non un mago con la bacchetta magica che ti risolve i problemi, ma un bambino fragile e in pericolo di vita, perseguitato da erode già prima che nascesse ma che sarebbe stato il loro salvatore, che li avrebbe liberati dal peccato e dalla morte.

Nel finale, la parte più commovente, dove i bambini e i genitori, riuniti tutti intorno alla sacra famiglia, hanno assistito alla nascita di Gesù e hanno potuto abbracciare anche loro Gesù nato per tutti noi.

Nel concludere voglio ringraziare sara montagnani e katiuscia montagnani per il loro prezioso aiuto nel coordinare e costruire tutto il necessario perché la recita potesse svolgersi al meglio.
ringraziamo tutti i bambini e i genitori che hanno partecipato, e chi si è prestato a questra recita.
ringraziamo anche don fabrizio per averci dato l’opportunità di lavorare con questi bambini, e aver potuto creare con loro questa recita.
Santo Natale a tutti.